CONTINUANO IN COOPERATIVA I TEST RAPIDI ANTI COVID-19

Visite: 222

Al Centro Paolo VI si sta facendo di tutto per tenere il virus fuori dalla porta. Anche oggi la squadra composta da un’infermiera (Maddalena), un’operatrice (Ludovica) e due amministrativi (Alberto ed Emanuele) ha provveduto a tamponare tutti i dipendenti della Cooperativa Sociale “Il Graticolato” (compresa la Ginestra) al fine di prevenire il ritorno nel Centro Paolo VI del virus.

Lo strumento adottato è quello del test rapido fornito dalla nostra ULSS, il quale dopo solo dieci minuti fornisce l’esito. Anche questa volta, come da qualche mese a questa parte, tutto è filato liscio. Nella malaugurata ipotesi che prima o poi qualcuno incappi nelle spire del morbo, il malcapitato provvederà ad effettuare un tampone molecolare.

La massiccia campagna di prevenzione sta dando i frutti sperati: dopo la suddivisione degli utenti e degli operatori in cluster, dopo la chiusura ermetica delle comunità alloggio e del gruppo appartamento ai contatti esterni, grazie al massiccio impiego di dispostivi di protezione individuale forniti al personale, i test rapidi rappresentano un argine ulteriore per scongiurare la presenza del virus all’interno del Centro Paolo VI.

Con l’aiuto di tutti e la scrupolosa osservanza delle norme anti-CoVid, “andrà tutto bene”!