SI E' RIUNITO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Visite: 257

Gravido di decisioni e particolarmente lungo l'ultimo Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Sociale Il Graticolato Scs, che si è svolto ieri presso il Centro Paolo Sesto. Particolarmente nutrito l'ordine del giorno, di cui riassumiamo per sommi capi i punti più significativi.

Anzitutto è stato adottato un regolamento interno degli automezzi aziendali applicabile ai 16 veicoli in dotazione alla cooperativa, che prevede l'utilizzo di un modulo che ciascun conducente porta con sè, al fine di tutelarlo in caso di controlli sulla strada, di eventuali incidenti o criticitàche possono verificarsi durante il servizio di trasporto degli utenti o delle merci.

Un punto particolarmente delicato è l'adozione di nuovi indirizzi mail aziendali, al fine di renderli più sicuri da attacchi di hacker o intrusioni informatiche di qualsiasi natura. Quello generale, pertanto, diventa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , mentre quelli personali e dei singoli settori saranno formati dal nome e dal cognome, seguiti dal dominio @ilgraticolato.com.

Una decisione a dir poco epocale è la rilevazione della presenza dei lavoratori attraverso orologi marca-tempo a partire dal prossimo 1 gennaio. Una ditta specializzata ha studiato un sistema adeguato alla nostra struttura, capace di rilevare le presenze dei soci-lavoratori, dei dipendenti e degli operatori che operano all'interno e all'esterno del Centro Paolo Sesto. "L'innovazione - ha chiarito il Presidente Lodovico Nalon - non ha nessun carattere punitivo ma punta a una maggiore efficienza produttiva, elimina eventuali privilegi, uniforma i trattamenti economici dei dipendenti e stimola l'adozione di comportamenti responsabili da parte dei singoli lavoratori a vantaggio dei colleghi".

In vista dell'imminente anno nuovo, si è poi provveduto alla definizione del Piano di formazione 2018 fissando intanto i "venerdì formativi" (le équipe di formazione) per tutti gli operatori e dando inizio a una fase di raccolta dei bisogni formativi dei soci-lavoratori, privilegiando l'ambito della sicurezza sul posto di lavoro.

A proposito di nuovo anno, il Cda ha formalizzato l'adozione del nuovo calendario lavorativo che, con l'entrata in vigore della Delibera di Giunta Regionale n. 740 del 2015, prevede l'apertura dei Centri Diurni convenzionati con la Regione Veneto per 227 giorni l'anno (prima erano 225), compresi i pochi ponti a disposizione, e la definizione della chiusura del Centro Paolo Sesto in occasione del soggiorno estivo presso la"Villa Gregoriana" di proprietàdella Diocesi di Belluno ad Auronzo di Cadore dal 3 al 7 settembre 2018.

Un altro punto, particolarmente atteso è il trasloco della Ginestra nel nuovo laboratorio edificato a Nord del Centro Paolo Sesto, che avverrà durante le festivitànatalizie. Si conclude così una fase progettuale e realizzativa durata due anni, che ha impegnato ingenti risorse finanziarie, tecniche e lavorative, ma rappresenta anche un'occasione per ridisegnare il volto e il ruolo della Ginestra, a seguito delle innovazioni normative e dei nuovi bisogni espressi dalla committenza, che chiamano tutti a un'ulteriore dinamicità, giovandosi di spazi produttivi ampi, adeguati e sicuri. La Ginestra - ha precisato il Presidente Nalon - con gli attuali 32 lavoratori (soci-lavoratori e dipendenti), dovràconnotarsi per uno stile lavorativo diverso dai Centri diurni, perché è a tutti gli effetti una "cooperativa di lavoro" con i suoi orari, i propri ritmi, le specifiche mansioni e le particolari produzioni. I lavori del cantiere proseguono alacremente anche al piano superiore, dove verranno realizzate la palestra e alcuni spazi abitativi, i cui massetti dovrebbero essere pronti entro la fine dell'anno.

Per quanto riguarda lo sviluppo del Centro Provinciale per Autistici Adulti di Vaccarino presso l'ex-vivaio Gribaldo, si è fatto il punto della situazione. Buona l'esperienza del Centro Estivo che si è svolto durante il mese di luglio e altrettanto positiva la creazione di un'équipe specifica (la cosiddetta "équipe autismo"), la novità è l'approvazione, da parte dell'Azienda Sanitaria "Euganea", del progetto per l'Autismo adulto presso la sede di Vaccarino, che sta calamitando le attenzioni molti, dentro e fuori la provincia. Ciò richiama i soci della Cooperativa Sociale Il Graticolato Scs a proseguire nell'implementazione degli investimenti strutturali, professionali e formativi, per dare una risposta socio-assistenziale di qualitàe all'altezza delle sfide che l'autismo pone alla collettivitàintera.

Infine, l'appuntamento è per tutti al pranzo sociale di domenica 17 dicembre presso il Centro Paolo Sesto, dove avremo modo di scambiarci gli auguri di Natale e di brindare a un 2018 ricco di traguardi e di soddisfazioni.