SI È RIUNITA L'ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI DELLA COOPERATIVA SOCIALE Il GRATICOLATO

Visite: 262
L'assemblea annuale dei soci della Cooperativa Sociale Il Graticolato Scs - riunitasi presso il Centro Paolo Sesto qualche settimana fa - ha affrontato il nutrito ordine del giorno predisposto dalla dirigenza. Le questioni più importanti sono state l'approvazione del bilancio relativo all'esercizio sociale 2016, il recepimento della relazione del Collegio Sindacale, l'approvazione del nuovo Regolamento del prestito-soci e quella del nuovo regolamento per la gestione delle spese personali degli utenti delle comunità-alloggio. Per quanto riguarda il primo punto, per amor di chiarezza sono state esposte e commentate delle diapositive che raccoglievano i dati di bilancio principali e più significativi, richiamando in particolare l'attenzione dei soci sulle differenze rispetto all'anno precedente. Si è aperta quindi la discussione e sono state fornite dal Direttore della struttura, Mauro Barbieri, i chiarimenti e le delucidazioni richieste dai presenti. Il presidente del Collegio Sindacale, Gianni Sarragioto, ha quindi letto la relazione dei Sindaci, informando i presenti anche sulle verifiche e sulle considerazioni compiute dall'organo di controllo. Al termine della discussione, l'assemblea ha approvato all'unanimità questo fondamentale atto, che riassume tutta l'attività economica e finanziaria svolta dalla cooperativa nel corso dell'anno. Per quanto riguarda l'approvazione del nuovo regolamento del prestito-soci, il Direttore ha informato sulle nuove disposizioni della Banca d'Italia entrate in vigore il primo gennaio 2017, finalizzate principalmente a rafforzare la tutela dei risparmiatori. Anche in questo caso l'assemblea ha approvato all'unanimità . Passando all'ultimo punto all'ordine del giorno, l'approvazione del Regolamento per la gestione delle spese personali degli utenti delle comunità-alloggio, il Direttore ha proposto all'assemblea l'adozione di una serie di regole vagliate in precedenza dal Consiglio di Amministrazione. Il testo prevede che la gestione venga affidata al Responsabile Amministrativo e che per ogni utente venga emessa una carta prepagata dove far confluire le entrate e uscite relative alla singola persona. Anche in questo caso i soci presenti hanno dato la loro approvazione. Non siamo in Bulgaria" eppure tra i soci della Cooperativa Sociale Il Graticolato Scs vige l'unanimità !