GRAZIE DON LUIGI!

Visite: 449
E' morto ieri sera don Luigi Mazzucato, storico direttore del Cuamm al 1955 al 2008. Uomo di grande statura intellettuale, con una straordinaria capacità  di conciliare profezia e realismo, è stato guida salda e soprattutto maestro di vita per i tanti che lo hanno conosciuto. Nel 1955 raccolse la sfida di guidare il Cuamm, portata avanti con dedizione e impegno, accompagnati dalla tendenza a cercare di più il positivo che il negativo delle persone e degli eventi, ma soprattutto con determinazione e coraggio. Don Dante Carraro - attuale direttore di Medici con l'Africa Cuamm - lo ricorda così: «Sotto quell'immancabile vestito nero, accompagnato dall'altrettanto inconfondibile berretto (ovviamente nero), c'era la scoperta, quotidiana e riconoscente, di un arcobaleno, colori armoniosi e intensi di una personalità  ricca e piena di vita. Di quell'arcobaleno mi piace citare solo alcuni colori: i poveri, che per don Luigi sono il patrimonio di Dio; le persone, che sapeva sempre ascoltare e mettere al centro; la Provvidenza e il fidarsi del progetto di Dio, in ogni momento; e, infine, la preghiera, sorgente fresca e limpida della sua vita». Nato a Saccolongo (Padova) l'8 gennaio 1927, don Luigi Mazzuccato è stato ordinato sacerdote nel 1950. Nel 1955 ha conseguito la laurea in Teologia presso l'Università  Gregoriana di Roma. Dal 1955 al 2008 è stato direttore e anima instancabile di Medici con l'Africa Cuamm. Quando nel settembre del 1955 fu chiamato a dirigere il Collegio Universitario degli Aspiranti Medici Missionari (Cuamm) aveva 28 anni e il Collegio ne contava appena cinque. Era nato nel dicembre 1950. Fin da subito fece suo quel motto evangelico "Euntes curate infirmos" che, scolpito sulla vetrata d'ingresso della sede, era stato scelto dai fondatori del Collegio ad indicare le finalità  e l'ispirazione di Medici con l'Africa Cuamm, il senso del suo esistere e lo scopo del suo operare. Per oltre sessant'anni la vita di don Luigi Mazzucato si è intrecciata con la storia di Medici con l'Africa Cuamm. Sotto la sua guida Medici con l'Africa Cuamm ha ospitato 280 studenti provenienti da 32 paesi del Terzo mondo e parecchie centinaia di studenti italiani. Parallelamente, in questi anni, con Medici con l'Africa Cuamm sono partiti più di 1.000 medici e 300 tra infermieri e tecnici vari, con un impegno di servizio della durata media di 3-4 anni, alcuni anche per 8-10 anni o per tutta la vita. L'11 novembre 2010 presso l'Aula Magna del Palazzo del Bo, don Luigi Mazzucato è stato insignito della Laurea Honoris Causa in Istituzioni e Politiche dei Diritti Umani e della Pace conferitagli dall'Università  di Padova nell'ambito delle celebrazioni per il sessantesimo di Medici con l'Africa Cuamm.