La Ginestra

Visite: 95

DLa Ginestra è un laboratorio della Cooperativa Sociale Il Graticolato che si occupa della formazione umana e professionale delle persone svantaggiate, allo scopo di contribuire alla loro realizzazione personale attraverso l’inserimento lavorativo.
La Ginestra è nata nel 2004 come Cooperativa Sociale di tipo B, ma in virtù delle trasformazioni delle normative regionali in materia di cooperazione sociale, nel 2009 è entrata a far parte della Cooperativa Sociale Il Graticolato Scs.
Dal punto di vista economico La Ginestra si sostiene grazie alle commesse di lavoro affidate dalle piccole e medie aziende del territorio e pertanto si apre al mercato come una comune impresa che si occupa di produzioni industriali, agricole e orto-floro-vivaistiche, garantendo un’attività di recupero e di formazione di soggetti con invalidità fisica o psichica, riconoscendo loro una borsa-lavoro o uno stipendio, a seconda delle proprie capacità lavorative.
La Ginestra conta attualmente 34 dipendenti, di cui 27 sono le persone in condizione di svantaggio. Le principali attività produttive del settore industriale sono costituite da assemblaggi meccanici e manuali, lavori di imbustamento e imballaggi vari (minuteria e kit per svariate applicazioni), realizzazione di campionari lignei e l’assemblaggio di materie plastiche.
Il laboratorio, ospitato al piano terra di uno stabile che occupa la parte settentrionale del Centro Paolo Sesto, è anche incaricato della ricerca di commesse di lavoro per conto della Cooperativa Sociale Graticolato Scs, mettendo così a frutto l’esperienza lavorativa e i numerosi contatti attivati in quindici anni di presenza operativa sul territorio. Tali commesse vengono poi svolte sia dal personale della Ginestra, sia dagli attigui Centri Diurni attivi nel Centro Paolo Sesto, mentre una certa quota viene smistata anche ad altre cooperative sociali del territorio, accomunate dall’utilizzo dell’ergoterapia come metodo educativo rivolto a persone diversamente abili o svantaggiate.
I quotidiani e proficui rapporti con le aziende committenti, nel corso degli anni hanno consentito di promuovere una decina di assunzioni sulla base dell’art. 12 della legge 68 sul collocamento obbligatorio. Si è inoltre cercato di irrobustire all’interno del laboratorio la presenza dei soci volontari, allo scopo di coinvolgere i lavoratori nello svolgimento delle varie commesse produttive, di cogliere ogni opportunità di lavoro e di superare le inevitabili difficoltà legate alla crisi economica in atto. La costante ricerca di commesse di lavoro sempre più remunerative, l’incremento di fatturato e di produttività a cui La Ginestra mira da qualche anno, fanno guardare con fiducia al futuro.