LA GINESTRA: ASSEMBLAGGIO MA ANCHE INNOVAZIONE PRODUTTIVA!

Visite: 129
Nel giorno della festa dei lavoratori, un pensiero va alla Ginestra, la "nostra" cooperativa di lavoro. Spesso si mette in evidenza la capacità di cercare e acquisire commesse di lavoro sul territorio, si decantano i consolidati rapporti professionali instaurati con tante ditte padovane, si dà conto dell'elevato numero di utenti svantaggiati che hanno imparato a lavorare alla Ginestra e poi sono stati assunti in ambienti produttivi non protetti, ecc. Si parla poco, però, delle innovazioni produttive che i soci-lavoratori della Ginestra portano avanti quotidianamente e di cui proprio in questi giorni hanno dato prova. Posti di fronte alla necessità di evadere nel più breve tempo possibile le sempre più pressanti commesse di lavoro e di ottimizzare i tempi e i costi della produzione, nel giro di pochi giorni Dimitri e soci hanno progettato e realizzato una macchina operatrice per la lavorazione, la pesatura e il confezionamento dei bulloni forniti dalla ditta Bonaiti di Mestrino (PD), azienda storica nel settore della trafileria e della meccanica fine. Con l'intento di alleviare gli sforzi fisici degli addetti e di ottimizzarne i tempi, è stato realizzato in quattro e quattr'otto un tavolo di lavoro a forma di imbuto, sul quale grazie al muletto viene posizionata una tramoggia piena di bulloni. Risultato: niente più mal di schiena, niente tempi morti e il dimezzamento dei tempi di produzione. Se non è innovazione questa!