IL MELETO RADDOPPIA!

Visite: 112

Il primo filare di alberi di mele accanto alla serra delle fragole è venuto talmente bello e promette di fare talmente bene, che è venuta la voglia di raddoppiarlo!

Così, durante i mesi invernali, quando nei campi e nelle serre c'è un po' meno da fare, Giorgio e gli altri appassionati di alberi da frutto non hanno perso tempo e si sono rimessi all'opera. Terreno adatto, pali di legno di testa e di coda, fili di ferro ben tesi, l'acquisto di una trentina di piante di melo delle stesse varietà già usate in precedenza et voilà il gioco è fatto!

Ora le file di alberi di mele sono due, uno accanto all'altro, uno con il telo antigrandine e l'altro senza, ma entrambi già carichi di fiori bianchi in attesa che questi si trasformino - nel giro di un paio di anni - in altrettanti rami carichi di mele mature.

Stando alle quantità industriali di frutta che ogni giorno consuma la mensa del Centro Paolo Sesto, non mancheranno le bocche e i palati pronti ad apprezzarle, se poi ne dovessero avanzare, ci penserà l'affezionata clientela del Centro Paolo Sesto a esaurire le scorte"

Se son rose fioriranno, e se son mele" matureranno!