TRA BALLLI E CITTA' D'ARTE COMINCIA BENE IL 2018

Visite: 162
La chiusura fino a lunedì 7 gennaio del Centro Paolo Sesto lascia campo libero agli ospiti delle comunità-alloggio, che se la godono come non mai! La notte di San Silvestro, come da tradizione, è stata lunga. Balli, canti, piatti abbondanti e brindisi hanno accompagnato il veglione di fine anno, in un clima di amicizia e allegria a cui si sono aggiunti all'ultimo momento alcuni volontari "di passaggio". L'indomani era già il tempo di uscire: Bassano del Grappa, il suo Ponte degli Alpini (e il relativo museo) le vie dello shopping e le rinomate pasticcerie sono state la location preferita per sbollire i bagordi della notte prima. E poi i presepi nei giorni seguenti - quello "vivente" a Villa del Conte e quello "artistico" a Codiverno - e ancora lo struscio per le addobbate vie del centro di Padova, a caccia di pre-saldi e dell'ultima novità in casa Pedrocchi: il caffè alla menta! Poi tutti a casa, c'è poco tempo a disposizione per preparare le valigie. Lunedì 7 gennaio si parte: Rubbio, l'Altipiano di Asiago (e le piste da sci e le passeggiate nei boschi e...) aspettano. Chi si ferma è perduto!